'And I told you to be patient..
And I told you to be fine..
And I told you to be balanced..
And I told you to be kind..’

'And I told you to be patient..
And I told you to be fine..
And I told you to be balanced..
And I told you to be kind..’

Anonimo ha chiesto: Parli dell'Albania?

ilmareditroppo:

L’Albania è un Paese meraviglioso. 
E’ il Paese in cui sono nata e mi ha fatto vedere tutti i lati della vita. 
E’ un Paese che ha sofferto molto, e continua a soffrire ogni giorno. C’è una mentalità ancora chiusa e c’è moltissima povertà. Ma stanno cercando di cambiare, tutti quanti. Purtroppo si è fatta una brutta reputazione. Quando abitavo in Italia mi chiamavano “albanese di merda” e questo mi fa capire che non è solo l’Albania ad avere una mentalità chiusa. 
E spesso si dimentica che non tutti siamo uguali. Solo perchè un paio di albanesi sono stati arrestati, non vuol dire che tutti noi siamo criminali. Le persone non sono tutti uguali. 
Nonostante l’Albania non mi piaccia molto, non dirò mai che è un brutto Paese. Rimane comunque il posto in cui sono nata, in cui mi hanno donato la vita e per me sarà sempre un posto bellissimo. 

Se vi amate fate l’amore, non le promesse.
ilmareditroppo | Joy Musaj (via ilmareditroppo)

(via ilmareditroppo)

Un piccolo gesto é sufficiente a illuminare gli occhi e sorridere;
poi una parola..detta per scherzare.. a spegnere tutto. E a far male. |Xe.

Quanto mi piace qesto giallo vita.

Quanto mi piace qesto giallo vita.

Se ti capita di incrociare una persona dal ti amo facile, é facile che tu la perda.. Ma se ti capita una persona dal ti amo raro, da quello che è raro non torni indietro,
da quel ti amo non ne uscirai mai, te lo sentirai addosso, come un vestito cucito sulla pelle,
che ti scalda.

Ci sono due possibilità nell’amore, amare una volta al mese,
e amare una volta sola.
Ma una volta sola è molto raro.

(via blueisthecolourofmyeyes)
Pensavo non ce l'avrei fatta. Credevo di non riuscirci davvero.

Ho scavato per un po. Ho toccato il fondo, sono scesa ancora.

Ha cominciato anche a piovere. Guardando in su, l'acqua mi ha lavato gli occhi. E bruciava. Bruciava così tanto. Mi sono seduta li, in mezzo alla terra, a gambe incrociate.

Ho pianto. Ho pianto talmente tanto da vergognarmene. Ho pianto finché non passava più il fiato da quanto inondata io fossi dentro. L'aria non entrava. Si rifiutava. Ero convinta di non uscirne.

Il dolore era così intenso. Il dolore é così dannatamente reale. Arrivava ad ondate quasi continue. Sempre più presente.

Sai, serve un attimo per morire, ma solo un secondo per prendere fiato. Finché vivi, respiri. Finché respiri, vivi. Il dolore scava dentro l'anima ma a te basta quel secondo.

Solo un secondo per respirare.

|Xe.

view archive



Ask me anything